Il diritto alla protezione dei dati nella pubblica amministrazione

L’ultimo articolo di Livia Aulino per il portale Data Protection Law (ISSN 2611-6456)  affronta il tema del diritto alla protezione dei dati personali nella pubblica amministrazione.

L’articolo è consultabile all’URL ➡️bit.ly/2BiX2zI

 

Auguri di buon 2020

Auguri da tutto lo studio legale Aulino di un buon fine anno e di un meraviglioso 2020.
Ringrazio tutti voi che ogni giorno ci aiutate a cercare di fare il nostro dovere ed ad essere vicino agli altri, difendendone i diritti.
Siete tutti delle persone uniche ed insostituibili.

Grazie Gianmaria Iommelli, Leonardo Pedano, Angela Ricci, Livia Aulino, Nadia Nappa ed Elio Errichiello. Ognuno di voi è un pezzo unico da cui mi arricchisco ogni giorno, rendendomi ponte e non muro come lo sono i due anni che oggi si incontrano.

Buon nuovo anno.

Giuseppe Aulino

80958823_2886977351323924_763633747730890752_n

Alsob Meeting: Premio laureati eccellenti a Livia Aulino

L’Associazione Laureati dell’Università Suor Orsola Benincasa nel corso del consueto appuntamento Natalizio Alsob CHRISTMAS MEETING 2019, 19 dicembre 2019 ore 16.00, consegnerà il premio ad alcuni laureati eccellenti dell’Ateneo.

Tra questi verrà premiata anche Livia Aulino.

79929255_2417535858562413_3185993425774182400_o

Data protection day

⛔️ 𝗗𝗮𝘁𝗮 𝗣𝗿𝗼𝘁𝗲𝗰𝘁𝗶𝗼𝗻 𝗗𝗮𝘆 🤖📲
📍20 dicembre 2019 – Reggia di Portici – Sala Cinese
▶️Un evento unico patrocinato dal Comune Di Portici e dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli e nato dall’impegno di Data Protection Law e Associazione forense Portici-Ercolano ” G.Porzio ”
🔴Smart conference 🔴Aperitivo digitale
🔜Registrati su dataprotectionlaw.it/data_protection_day
#savethedate #dataprotectionday #dataprotectionlaw

79021817_2328658550572340_6081881954100183040_o

Nuove frontiere per la professione: privacy ed intelligenza artificiale

🔴Una nuova iniziativa formativa del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli che affronta alcuni dei temi più nuovi e complessi della #giustizia: governance della #privacy, transizione #digitale, intelligenza artificiale.
🔴Tra i relatori anche Avv. Elio Errichiello e Livia Aulino
🔴Vi aspettiamo martedì 10 dicembre al Tribunale Di Napoli

 

78492248_2311957748909087_8678998285140099072_n

Risarcimento per un neonato con paralisi cerebrale: il Tribunale di Napoli riafferma la responsabilità da contatto sociale dell’operatore sanitario

Altra importante affermazione in materia di responsabilità da esercizio della professione sanitaria dello Studio Legale Aulino.

In una recente pronuncia emessa dal Tribunale di Napoli, la n° 2605/2019, è stata riaffermata la responsabilità da contatto sociale dell’operatore sanitario, come obbligazione senza prestazione ai confini tra contratto e torto generato dal contatto tra medico e paziente.

Questa conclusione si basa sulla considerazione consolidata che la coscienza sociale non si limita a chiedere un non facere al medico, ma piuttosto quel facere in cui si manifesta la perizia che deve contrassegnare l’attività del sanitario.

A tale responsabilità dell’operatore se ne affianca altra della struttura, che risponde:

  • “a titolo di responsabilità contrattuale, per fatto proprio, ex art. 1218 c.c., laddove vengano inadempiute obbligazioni connesse al contratto di spedalità e direttamente a carico dell’ente debitore (assistenza post operatoria, sicurezza delle attrezzature e degli ambienti, custodia dei pazienti, tenuta della cartella clinica, vitto ed alloggio),
  • a titolo di responsabilità contrattale per fatto dei dipendenti ovvero degli ausiliari, ex art. 1228 c.c. con riferimento all’inadempimento della prestazione medico-professionale svolta dal sanitario;
  • a titolo di responsabilità extracontrattuale laddove, in conseguenza dei propri deficit organizzativi, sia conseguito al paziente un danno alla salute, autonomamente valutabile ex artt. 2059 c.c. e 32 Cost. quale violazione del generale principio del neminem laedere;
  • a titolo di responsabilità precontrattuale laddove, durante le trattative e prima dell’accettazione, non abbia informato il paziente dello stato di efficienza delle proprie strumentazioni e dotazioni strutturali”.

E’ stata così accolta la domanda di risarcimento danni relativa alle lesioni riportate da un neonato per paralisi cerebrale di tipo discinetico per sindrome asfittica alla nascita causata da:

  1. inadeguata assistenza ostetrica nella fase che precedette il parto degli ostetrici che ebbero una condotta censurabile omissiva e/o commissiva;
  2. omessa assistenza e monitoraggio cardiotocografico e dopplerflusimetrico nelle fasi che precedettero il parto che dovevano eseguire gli ostetrici;
  3. inadeguata ed inidonea assistenza neonatologica con una condotta censurabile omissiva e commissiva da parte dei Pediatri per quanto riguarda le reali condizioni del neonato.

Avv. Giuseppe Aulino

 

Lo studio legale Aulino tra i migliori studi di Italia!

Il Sole 24 Ore insieme a Statista ha effettuato una ricerca in tutta Italia per tracciare il quadro del lavoro svolto in ambito legale.

L’elaborazione di questi dati ha permesso di indicare gli «Studi legali dell’anno 2019», segnalandone 531.

Secondo la ricerca, lo Studio legale Aulino è risultato tra i migliori studi di Italia dell’anno 2019.

Siamo molto fieri di questo risultato che da un lato riconosce la professionalità del nostro lavoro e dall’altro costituisce un’ottima base di partenza per obiettivi sempre più ambiziosi.

Di seguito il link dell’articolo:

https://lab24.ilsole24ore.com/studi-legali-2019/

 

60147066_2281066588654893_6943503589687951360_n